Museo Diocesano

Scheda di dettaglio

La prima testimonianza sull'esistenza della diocesi di Ugento si trova in un documento datato 23 giugno 1198 ad opera di Innocenzo III, in cui le diocesi di Lecce, Ugento e Leuca sono nominate come suffraganee dell'Arcidiocesi di Otranto.
Questo dato, di notevole importanza e rilievo, rende la diocesi di Ugento una della più antiche dell'Italia Meridionale..
Le numerose testimonianze materiali di una storia così ricca di contenuti e significati sono oggi esposte nei sotterranei sepolcrali della Cattedrale di Ugento dove oggi rivivono, dopo il recupero degli ambienti utilizzati nel seicento come luogo di sepoltura, in un contesto carico di significati e saturo di un'atmosfera sacra e coinvolgente.
Il visitatore viene accolto già dall'ingresso da calici argentei, da messali in pergamena, dalle statue di santi realizzate con estrema maestria dai cartapestai salentini, dalle tele dei numerosi vescovi succedutosi alla guida della diocesi, percorrendo così un viaggio nella spiritualità che si concretizza anche nei preziosi manufatti di culto di una diocesi del sud Salento.

Contatti e recapiti

Documenti e link

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su