Homepage

Notizie

  • Messaggio di ALLERTA rischio meteorologico PUGLIA SALENTO

    La Polizia Municipale vi informa

    Si avvisa che il Servizio Protezione Civile della Regione Puglia ha comunicato un avviso di condizioni metereologiche avverse a partire:

    dalle ore 20:00 del 29-gen-2015 e per le successive 24 ore;

    dalle ore 00:00 del 30-gen-2015 e per le successive 20 ore.

    LIVELLO DI ALLERTA: Preallerta.

    RISCHIO IDROGEOLOGICO: Ordinario.

    EVENTI PREVISTI:Venti di burrasca dai quadranti occidentali, con rinforzi sino a burrasca forte e forti mareggiate sulle coste esposte.

    Precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati

    CAUTELE NELLA GUIDA IN CASO DI PIOGGIA

    La strategia fondamentale (riduzione della velocità, ricalcolo della distanza di sicurezza).

    In caso di pioggia occorre procedere guidando con attenzione mantenendo una velocità moderata, evitando brusche accelerazioni, decelerazioni e improvvise sterzate. Si ricorda che in caso di pioggia e di precipitazioni atmosferiche in genere i limiti di velocità sono ridotti a 110 km/h sulle autostrade e 90 km/h sulle strade extraurbane principali. Particolarmente insidiose possono essere le pozzanghere, quando - come spesso accade - non se ne conosce la profondità. Alcuni tratti di strada possono essere seriamente allagati: affrontarli a velocità eccessiva implica la certezza della assoluta ingovernabilità del veicolo. La ridotta aderenza rende necessario aumentare in modo consistente la distanza di sicurezza, dal 20 all' 80% a secondo delle condizioni.

    Nelle frenate di emergenza con blocco delle ruote, su terreno bagnato, occorre affrontare un duplice rischio: l'allungamento dello spazio di arresto e la ingovernabilità del veicolo, che non risponde ai comandi dello sterzo.
    Entrambi sono il risultato della scarsa aderenza, e possono essere favorevolmente risolti dall'ABS, ma solo entro certi limiti.

    L'aquaplaning e i fattori che lo influenzano.
    L'aquaplaning indica il galleggiamento del veicolo su uno strato d'acqua raccoltosi sul fondo stradale anche per cause diverse dalla pioggia; davanti allo pneumatico si forma un "cuneo" di acqua che gli intagli sul battistrada non sono più in grado di "pompare" lateralmente, finchè lo pneumatico perde completamente aderenza. Il fenomeno aumenta in proporzione allo spessore dello strato d'acqua, all'usura del battistrada, alla velocità del veicolo. A parità di questi elementi, viene esaltato dalla pressione dello pneumatico inferiore al normale o dalla condizione di veicolo scarico (diminuisce la pressione sul suolo).

     

    Giovedì, 29 Gennaio 2015
  • Pubblicazione Tabelle Oneri Concessori aggiornati

    Tutte le notizie

    Sono state inserite le nuove tabelle degli oneri concessori aggiornati al 2015, percorso sito del Comune di Ugento - modulistica - edilizia privata - tabella costo costruzione e tabelle parametriche.-

    Martedì, 27 Gennaio 2015
  • IMU

    L'UFFICIO TRIBUTI INFORMA

    IL VERSAMENTO DELL'IMU 2014 DOVRA' ESSERE CALCOLATO TENENDO CONTO DELL'ALIQUOTA IMU DEL 1,06 PER CENTO CONFERMATA PER L'ANNO 2014. 

     

     

    Martedì, 30 Dicembre 2014
  • avvio dello sportello telematico S.U.A.P.

    Tutte le notizie

    AVVISO AGLI UTENTI

    Il Comune di Ugento ha istituito lo Sportello Telematico Unificato, secondo quanto previsto dal D.P.R. 160/2010. Pertanto ogni istanza, comunicazione e relativi allegati dovranno essere presentati esclusivamente in modalità telematica all'indirizzo http://sportellotelematico.comune.ugento.le.it

    Dal 15 Novembre 2014 non sarà più possibile, pertanto, presentare in formato cartaceo né direttamente al protocollo né con invio per posta o per fax la documentazione riguardante tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di un'attività produttiva e di prestazione di servizi, compresi quelli relativi alla realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività, ivi comprese quelle di cui al D.Lgs. n. 59/2010.

    Ne deriva che le pratiche presentate in modalità cartacea, dal 15 novembre 2014 sono irricevibili e quindi non producono alcun effetto giuridico.

    Mercoledì, 12 Novembre 2014

Box in home page

Atti

 
Torna a inizio pagina