Urbanistica - Edilizia Privata e Demaniale Suap

  • Tipologia: Servizi
  • Data di ultima modifica: 19.05.22

Contatti, orari di ricevimento e informazioni di interesse

  • Telefono: Responsabile Ing. Luca CASCIARO 0833/557225 - Geom. TAMBORRINI Pier Luigi (edil. privata) 0833/557221 - Geom. ROSAFIO Rocco (CDU agibilità) 0833/557227 - Geom. ARETANO Massimiliano (CILA - SCIA - SOPRALLUOGHI) 0833/557241 - Rag. SCHIAVANO Giovanni (P. di Costruire-Aut.Scarichi-Polizze) 0833/557231 - - Ing. Marco Pisanello (Ambiente e Resp. Paesaggistiche) 0833/557223
  • Indirizzo:   Piazza A. Colosso
  • C.A.P.:   73059
  • Località:   Ugento

Orari al pubblico

Martedì: ore 16,00 - 18,00

Mercoledì: ore 10,00 - 12,00

Venerdì: ore 10,00 - 12,00

Dirigenti

  • Casciaro Luca, Titolare di posizione organizzativa con funzione dirigenziale

Impiegati

Documenti e link

Modulistica:

ATTENZIONE  DAL 1 MARZO 2021 I RELATIVI PAGAMENTI PER ONERI CONCESSORI E DIRITTI DI SEGRETERIA PER QUANTO CONCERNE TUTTI GLI ATTI E PRATICHE EDILIZIE DOVRANNO EFFETTUARSI MEDIANTE CIRCUITO PAGOPA AL SEGUENTE LINK: pagopa.rupar.puglia.it scegliendo come beneficiario il Comune di Ugento.

  COME EFFETTUARE IL PAGAMENTO
Al fine di avviare la procedura di pagamento, l’utente dovrà cliccare sul link corrispondente al dovuto desiderato, che indirizzerà alla relativa maschera di pagamento, che dovrà essere compilata in tutti i suoi campi.
Terminato l’inserimento dei dati richiesti, dopo aver cliccato sul pulsante “Aggiungi al carrello”, il sistema invierà, all’indirizzo e-mail indicato nella maschera di pagamento, un link che indirizzerà nuovamente l’utente sul portale. Il portale permetterà di effettuare il pagamento secondo due differenti modalità: on-line attraverso carta prepagata, o mediante la stampa dell’avviso di pagamento, che consentirà di eseguire lo stesso presso gli intermediari abilitati (ricevitorie, tabacchini e banche).

MODULISTICA UNIFICATA E STANDARDIZZATA

È stato siglato in Conferenza Unificata del 4 maggio 2017 l’accordo tra Governo, Regioni ed enti locali sull’adozione dei modelli unificati e standardizzati per edilizia e attività commerciali, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 128 del 5 giugno 2017.

La Regione Puglia ha recepito con determinazione n. 00032 del 20 giugno 2017 la modulistica unificata adeguandola alla normativa regionale di cui vengono pubblicati, in allegato, i modelli in formato PDF editabile.

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 190 del 16.08.2017 è stato pubblicato il modello unificato e semplificato del Permesso di Costruire a seguito dell'accordo siglato in Conferenza Unificata del 06.07.2017 tra Governo Regioni ed Enti Locali. Tale modello integra quelli già pubblicati sulla G.U. n. 128/2017. 

Con determinazione dirigenziale n. 101 del 12.10.2017 la Regione Puglia ha approvato con opportuni adeguamenti il modello unificato del Permesso di Costruire di cui all'Accordo in Conferenza Unificata del 06.06.2017.

La presente comunicazione assolve agli obblighi di adeguamento e pubblicazione vigenti.

Secondo le nuove regole (introdotte dal decreto SCIA 2 –dlgs 222/2016-, che modifica il testo unico dell’edilizia), gli enti adotteranno una sola modulistica per l’intero territorio nazionale, valida per:

- interventi edilizi (ristrutturazioni, manutenzioni, ecc.)

- apertura di attività commerciali 
Inoltre, non potranno più essere richieste le seguenti documentazioni:

  • certificati, atti e documenti già in possesso dell’amministrazione (certificazioni relative ai titolidi studio o professionali, alcune attività, la certificazione antimafia, etc.), ma solo gli elementiche consentano all’amministrazione di acquisirli o di effettuare i relativi controlli, anche a campione
  • dati e adempimenti che derivano da “prassi amministrative”, ma non sono espressamenteprevisti dalla legge (es: certificato di agibilità dei locali per l’avvio di un’attività commerciale o produttiva). Sarà sufficiente una semplice dichiarazione di conformità ai regolamenti urbanistici, igienico sanitari, etc.
  • autorizzazioni, segnalazioni e comunicazioni preliminari all’avvio dell’attività commerciale

Inoltre, sarà sufficiente presentare le altre segnalazioni o comunicazioni in allegato alla Scia unica (Scia più altre segnalazioni o comunicazioni) o la domanda di autorizzazioni in allegato alla Scia condizionata (Scia più autorizzazioni).

X
Torna su