Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Comando Polizia Locale

Tipologia: Servizi

  • Data di ultima modifica: 11.03.15

Telefono: 0833-555770
Fax: 0833-955954
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzo:   P.zza A. Colosso n° 01
C.A.P.:   73059
Località:   Ugento

Competenze

FUNZIONI DI PUBBLICA SICUREZZA

Il personale che svolge servizio di Polizia Municipale nell'ambito territoriale dell'Ente d'appartenenza e nei limiti delle proprie attribuzioni, esercita, ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 5 della Legge n° 65/86, anche funzioni ausiliarie di pubblica sicurezza, rivestendo a tal fine la qualifica d'Agente di pubblica sicurezza.
Il Prefetto, previa comunicazione dal Sindaco, conferisce al suddetto personale, la qualifica d'Agente di pubblica Sicurezza, dopo aver accertato il possesso dei requisiti di legge.
La qualifica d'Agente di Pubblica Sicurezza, è dichiarata decaduta dal Prefetto ove, sentito il Sindaco, sia accertato il venire meno di alcuno dei requisiti indicati al precedente capoverso.

FUNZIONI DI POLIZIA STRADALE

Il personale che svolge servizio di Polizia Municipale nell'ambito territoriale dell'Ente d'appartenenza e nei limiti delle proprie attribuzioni, esercita le funzioni di Polizia Stradale, di cui all'articolo 11 del D.Lgs. n°285/1992, consistente in:
a) prevenzione e accertamento d'illeciti in materia di circolazione stradale;
b) rilevazioni tecniche relative ad incidenti stradali ai fini giudiziari;
c) predisposizione ed esecuzione dei servizi diretti a disciplinare il traffico;
d) servizi di scorta per la sicurezza della circolazione;
e) la tutela ed il controllo sull'uso della strada.
Il personale di Polizia Municipale concorre altresì alle operazioni di soccorso stradale in genere.

FUNZIONI DI POLIZIA GIUDIZIARIA

Il personale che svolge servizio di Polizia Municipale, nell'ambito territoriale dell'Ente d'appartenenza e nei limiti delle proprie attribuzioni, esercita, ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 57 Codice Procedura Penale, le funzioni di Polizia Giudiziaria assumendo a tal fine la qualità di Agente di Polizia Giudiziaria riferita agli Agenti e di Ufficiale di Polizia Giudiziaria riferita al Comandante, agli addetti al coordinamento e al controllo e al personale nel grado di assistente scelto e assistente capo preposto a specifiche mansioni, così come stabilito all'art. 5 della legge 7 marzo 1986, n. 65.
Di ogni fatto che possa avere rilevanza sotto il profilo penale di cui siano venuti a conoscenza, gli appartenenti al Corpo devono informare senza ritardo il Comandante affinché possa valutare le successive procedure o attività da porre in essere.
Ferme restando le norme del codice di procedura penale, il Comandante è diretto responsabile della polizia giudiziaria e pertanto risponde, come unico referente, all'Autorità Giudiziaria.
Nelle more dei precedenti commi le comunicazioni di notizie di reato ex art.347 c.p.p. dirette all'Autorità Giudiziaria ed ogni altra corrispondenza con detta Autorità nella fase delle Indagini Preliminari, devono essere valutate e siglate in calce dal Comandante.

 

Descrizione

POLIZIA DI PROSSIMITÀ

In relazione all'art.3 co.3° lett.c) il Comandante del Corpo, ferme restando le disponibilità organiche e l'autonomia organizzativa, nell'ambito del nuovo assetto della politica di sicurezza urbana, deve intensificare e incentivare l'espletamento del servizio di polizia di prossimità con l'istituzione dell'"agente di quartiere", che consiste nella presenza durevole e costante di singoli operatori nelle varie aree urbane (quartieri, rioni, contrade) con il compito di:

Prevenire e reprimere la commissione degli illeciti previsti dalle leggi, regolamenti e ordinanze vigenti, richiedendo il supporto di unità radiomobile nei casi di opportunità o comunque per eventuale supporto operativo;

Fungere da recettori delle istanze e segnalazioni dei cittadini di quell'area urbana inerenti disservizi o disfunzioni o problematiche varie;

Riscontrare autonomamente eventuali carenze di qualsivoglia natura;

Sovrintendere al regolare funzionamento, in quell'area urbana, dei servizi pubblici e alla corretta esecuzione degli appalti/lavori pubblici.

Impiegati

Torna a inizio pagina